Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


MARCO ROSCIGNO


Attività lavorativa 
Dal gennaio 2010 è Dirigente Medico di I livello nell'Unità di Urologia dell'Ospedale di Bergamo. Dal luglio 2002 al gennaio 2010 ha lavorato come consulente urologo nella Divisione di Urologia dell'Istituto Scientifico Ospedale San Raffaele di Milano.
 
Formazione e specializzazioni 
Laureato in Medicina e chirurgia nel 1998 all'Università degli Studi di Milano con il massimo dei voti, si è specializzato nel novembre 2003 in Urologia all’Università  degli Studi di Siena.
 
Collaborazioni 
È membro delle seguenti società scientifiche: SIU (Società Italiana di Urologia), SIUrO (Società Italiana di Urologia Oncologica), SIEUN (Società Italiana di Ecografia Urologica Nefrologica e Andrologica) di cui è delegato regionale e EAU (European Association of Urology).  È membro dell’UTUCC (Upper Tract Urothelial Cancer Consortium) e dello YAUM (Young Academic Urologist Meeting). E' revisore per numerose riviste internazionali indicizzate.
 
Attività didattica/di ricerca 
Ha pubblicato circa 80 lavori su riviste internazionali indicizzate inerenti la diagnostica del tumore della prostata, il trattamento chirurgico del tumore prostatico, del tumore renale e del tumore uroteliale dell’alta via escretrice. 
Ha partecipato come relatore o moderatore a più di 100 congressi nazionali o internazionali in ambito urologico. E' tutor ai corsi di diagnostica ed ecografia interventistica. 
È responsabile della creazione e gestione del database uro-oncologico e della attività di ricerca per l'Unità di Urologia dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII.
 
Principale casistica trattata 
Ha eseguito circa 1000 biopsie prostatiche, sviluppando progressivamente la tecnica del campionamento bioptico esteso (da 12 a 24 prelievi) e introducendo differenti tecniche di anestesia locale. 
La sua attività chirurgica comprende interventi di chirurgia oncologica maggiore (prostata, rene, vescica), uro-radiologia (trattamento della calcolosi ureterale e delle neoplasie dell’alta via escretrice) ed endourologia. Si occupa del trattamento del tumore della vescica con Hexvix (fluorescenza) e dell’ipertrofia prostatica con laser.


Richiedi una visita con questo professionista in libera professione

Ultimo aggiornamento:
09 maggio 2016 12:32
Ufficio stampa e comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it