BERNARDO RIGHI

Attività lavorativa
Attualmente è dirigente medico nell’Unità di Chirurgia Plastica dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, reparto in cui ha lavorato come Medico Volontario dal 2004 al 2006 e quindi come Medico Specializzando (2006-2011).
La sua carriera in ambito sanitario ha inizio però nell’Azienda Ospedaliera “Spedali Civili” di Brescia dove ha frequentato, in qualità di studente volontario, l’Unità Operativa di Chirurgia Plastica dal 2001 al 2003.

Formazione e specializzazioni
Si è laureato in Medicina e Chirurgia a pieni voti nel 2003 all’Università degli Studi di Brescia, conseguendo la specializzazione in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica con il massimo dei voti e lode nel 2011 all’Università degli Studi di Torino.
Ha inoltre effettuato stage di collaborazione e corsi di perfezionamento in alcuni fra i più importanti Dipartimenti di Chirurgia Plastica europei.

Collaborazioni
Dal 2013 al 2020 è stato consulente Chirurgo Plastico per la chirurgia ricostruttiva del distretto testa-collo dell’ASST Bergamo Ovest (prima Azienda Ospedaliera “Treviglio-Caravaggio”).
Dal Dicembre 2005, in qualità di Medico Volontario, collabora con la Ong statunitense P.C.R.F. (Palestinian Children Relief Fund) per attività di supporto nei Paesi in via di sviluppo.

Attività didattica e di ricerca
E’ autore e coautore di pubblicazioni e presentazioni scientifiche di Chirurgia Plastica pubblicate sulle più prestigiose riviste specializzate e presentate a corsi nazionali ed nternazionali.
In qualità di membro della Segreteria Scientifica, dall’anno 2008 collabora all'organizzazione di del Simposio Internazionale Biennale dedicato alla chirurgia della piramide nasale con approccio tipo ‘open’ (Bergamo Open Rhinoplasty Course).
Nel 2014, in qualità di membro della Segreteria scientifica, ha partecipato all’organizzazione del 63° Congresso della Società Nazionale di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica.

Principale casistica trattata
La sua attività chirurgica comprende un’ampia casistica operatoria con oltre 2.500 interventi di Chirurgia Plastica Ricostruttiva, con particolare attenzione alla chirurgia oncologica del distretto testa-collo, la chirurgia mammaria e la chirurgia della mano post-traumatica.
Ultimo aggiornamento: 09 Novembre 2021