Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Maria Sessa


Attività lavorativa
Dal maggio 2019 è direttore della Neurologia dell'Ospedale di Bergamo.
Dal 1990 al 2014 ha lavorato l'IRCCS San Raffaele di Milano, dove è stata project leader per l'Istituto Telethon per la terapia genetica e, dal 2009, responsabile dell'area cerebrovascolare.
Dal maggio 2014 al maggio 2019 è stata direttore della Neurologia dell'Ospedale Cremona. Dal maggio 2017 al maggio 2019 è stata anche direttore del Dipartimento di Neuroscienze interaziendale Cremona-Mantova.

Formazione e specializzazione
Ha conseguito la laurea con lode in Medicina e chirurgia nel 1985 e la specializzazione in Neurologia con lode nel 1989 all'Università degli studi di Milano. Ha conseguito un post doctoral fellowship al Lab of molecolar neurobiology della University of Pennsylvania di Philadelphia nel 1989.

Attività didattica e di ricerca
E' revisore per il Journal of Neurology e per Neurological sciences. E' coautore delle linee guida ISO-SPREAD nel 2017. E' stata membro dell'advisory board medico-scientifico della Metachromatic Leukodydtrophy Foundation negli Stati Uniti e dell'advisory board scientifico della Società italiana studio stroke. Attuale membro del consiglio direttivo della Società Neuroscienze Ospedaliere Lombardia. E' autore di più di 80 pubblicazioni su riviste indicizzate.
Dal 2002 al 2014 è stata professore a contratto per l'insegnamento di malattie cerebrovascolari alla Scuola di specializzazione in Neurologia dell'Università Vita Salute di Milano. Dal 2014 al 2019 è stata professore a contratto al Corso di laurea in infermieristica e fisioterapia all'Università degli studi di Brescia per l'insegnamento di Neurologia.

Principale casistica trattata
I principali campi di interesse sono le malattie cerebrovascolari e le malattie eredo-degenerative.


Richiedi una visita con questo professionista in libera professione

Ultimo aggiornamento:
05 luglio 2019 12:56
Federica Belli - Ufficio comunicazione
comunicazione@asst-pg23.it