Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Dipendenze


Direttore: Marco Riglietta
 
Attività
Svolgiamo attività, clinica, di ricerca e di prevenzione nell’ambito dei disturbi da uso di sostanze legali e illegali oltre che delle altre dipendenze (gioco d’azzardo, shopping compulsivo, sex addiction, Internet Addiction Disorder, etc.) 
Offriamo tutte le prestazioni previste dalle norme di accreditamento regionale e dal DPR 309/90 e in particolare:
  • Valutazione multidisciplinare (medica, infermieristica, psicologica e socio-educativa)
  • Valutazione precoce di fattori che possono determinare lo stato di vulnerabilità alla dipendenza da sostanze con supporto specifico alle famiglie
  • Valutazione ed eventuale trattamento e/o monitoraggio di soggetti segnalati per violazione art 75/121 DPR 309/90
  • Valutazione, ed eventuale trattamento precoce, delle persone segnalate dalla Commissione Medica Locale per le patenti di guida.
  • Trattamenti farmacologici specifici per la dipendenza da oppiacei, da alcol e da nicotina, anche attraverso la dispensazione diretta dei farmaci in ambulatorio dedicato.
  • Terapie psicologiche (individuali, familiari e di gruppo).
  • Screening e trattamento di primo livello dei disturbi mentali correlati all’uso di sostanze.
  • Screening delle patologie infettive, e invio agli ambulatori specialistici per infezione da HIV, da epatite C e da malattie a trasmissione sessuale.
  • Elaborazione di programmi di trattamento alternativi alla pena (DPR 309/90).
  • Valutazione di eventuali trattamenti residenziali presso strutture accreditate per il trattamento delle dipendenze.
  • Interventi di counselling breve medico, infermieristico, psicologico e sociale.
  • Interventi a tutela delle problematiche di salute specifica delle donne con problemi di dipendenza.
  • Interventi su minorenni e loro genitori segnalati dal Tribunale dei minori in collaborazione con il servizio di tutela minori degli ambiti territoriali e i consultori familiari.
  • Prevenzione delle principali cause di morte e di inabilità (es. overdose).
  • Prevenzione della ricadute.
  • Medicazioni per infezioni cutanee droga-correlate.
  • Profilassi, screening e follow-up delle patologie correlate infettivologiche.
  • Certificazione per commissione medica locale per le patenti di guida.
  • Certificazione di secondo livello per lavoratori addetti a mansioni a rischio.
  • Certificazione tossicologica per adozioni internazionali.  
  • Certificazione tossicologica per rilascio porto d’armi.
  • Certificazione tossicologica per privati.
  • Interventi di prevenzione delle dipendenze in linea con le indicazioni di buone prassi di Regione Lombardia.
  • Interventi di prevenzione selettiva su popolazioni a rischio.
  • Consulenze specialistiche ai reparti dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII in particolare degenti in SPDC e per pazienti in attesa di trapianto di fegato inviati dalla Gastroenterologia dei trapianti
Ambulatori specialistici
  • Ambulatorio per il tabagismo
  • Ambulatorio per la dipendenza da farmaci prescritti (in particolare oppioidi per la terapia del dolore e benzodiazepine)
  • Ambulatorio per le dipendenze comportamentali (disturbo da gioco d’azzardo, dipendenza da internet, dipendenza da sesso e shopping compulsivo)
  • Ambulatorio per giovani consumatori (< 25 anni)
  • Ambulatorio di riduzione del danno
Tecnologia
Dispensiamo i farmaci tramite erogatori automatizzati, la prescrizione è informatizzata e la cartella clinica è elettronica.

Progetti speciali
  • Ambulatorio STOP&GO: attivo da gennaio 2020 all’ospedale Papa Giovanni XXIII, offre una consulenza alle persone con età inferiore ai 25 anni che accedono al Pronto Soccorso per quadri di intossicazione da alcol e droghe. L’obiettivo di questo intervento è la valutazione precoce e l’eventuale intervento che possa prevenire l’ulteriore aggravamento del l’uso di sostanze la sua cronicizzazione.
  • Progetto New Network2: intervento nell’area cittadina mediante Unità Mobile al fine di ridurre i rischi correlati all’uso di droghe o alcol e per la tutela della salute delle persone che vivono in condizione di grave emarginazione. Capofila del progetto è il Comune di Bergamo ed è gestito dalla Cooperativa di Bessimo (Ente accreditato nell’area delle dipendenze). Il SERD di Bergamo  partecipa offrendo prestazioni medico infermieristiche senza tempi d’attesa e attraverso la fornitura di materiale di prevenzione del rischio morte (Naloxone) o del rischio infettivologico (siringhe sterili, profilattici etc.) 
  • Esci in sicurezza: obiettivo del progetto è quello di ridurre i rischi legati all'uso di droghe nel momento della scarcerazione. In collaborazione con la direzione della casa circondariale, le organizzazioni del privato accreditato e del volontariato, ai detenuti prossimi alla liberazione, con elevato rischio di ricaduta nell'uso di droghe ed alcol, vengono forniti specifici kit di prevenzione per ridurre il rischio di morte per overdose e di infezioni correlate all'uso di droghe o a rapporti sessuali non protetti.
  • Safe Driver: intervento di “prevenzione selettiva”, intende individuare tra i giovani che accedono ai locali una popolazione in parte selezionata ed esposta ad un rischio specifico. E’ inserito  nel Tavolo Notti in sicurezza. Partecipano al progetto ATS - Bergamo – ASST Papa Giovanni XXIII – SERD di Bergamo; Polizia Stradale Bergamo – Ministero degli Interni; Croce Rossa Italiana - Comitato di Bergamo; Associazione Genitori Atena - Bergamo –  Rotary Club Dalmine Centenario; Discoteca “Bolgia”. Obiettivo del progetto è quello di prevenire gli incidenti stradali alcol e droga correlati promuovendo azioni di prevenzione nei luoghi del divertimento della provincia di Bergamo ed aumentare il numero di guidatori con alcolemia ZERO.
  • Progetto GO on SAFE: attività di screening delle principali patologie infettive correlate all’uso di droghe o ai comportamenti sessuali a rischio nei contesti della grave marginalità. 
Indicatori di attività 2019
Pazienti 
  • Totale pazienti assistiti (per una o più problematiche): 3.132
  • Nuovi pazienti: 1.479
  • Persone trattate per tossicodipendenza:1.733
  • Persone trattate per alcolismo: 626
  • Persone trattate per gioco d’azzardo patologico: 131
  • Persone trattate per tabagismo: 45
  • Persone trattate per dipendenza da farmaci: 6
  • Persone trattate per altre dipendenze: 5
  • Tossicodipendenti ed alcoldipendenti trasferiti da altri SerD: 232
  • Consulenze per commissione medica patenti di guida: 436
  • Consulenze per lavoratori con mansioni a rischio: 16
  • Consulenze a reparti ospedalieri: 31
  • Consulenze per tribunali e privati: 45

Prestazioni ambulatoriali 
  • Management clinico: 4.672
  • Prime visite/primi colloqui: 2.039
  • Visite mediche successive: 5.298
  • Colloqui di assistenza sociale e socio-educativi: 1.732
  • Sedute di terapia di sostegno psicologico: 2.026
  • Sedute di psicoterapia individuale: 202
  • Sedute di gruppo: 1.282
  • Counselling e colloqui di consulenza: 2.938
  • Dispensazione di farmaci: 68.129
  • Prelievi di materiale biologico: 21.453
  • Relazioni, certificazioni e prescrizioni: 8.418
  • Prestazioni relative ad attività organizzativo-progettuali: 2.610
  • Prestazioni ed interventi – Progetto NS Safe Driver: 350
  • Prestazioni ed interventi – Unplugged Regione Lombardia: 81
  • Prestazioni ed interventi –  Life Skill_LSTP Regione Lombardia: 61
Tempi di attesa  anno 2019
  • Media/anno per prima visita medica: 9.50 gg
  • Media/anno per primo colloquio psicologico: 5.09 gg
  • Media/anno per primo colloquio con assistente sociale: 17.5 gg
 
Qualità percepita dall’utenza che accede al servizio (ultima rilevazione  aprile-maggio 2016)
  • Ascolto e chiarezza delle informazioni 97% 
  • Competenza 98% 
  • Soddisfazione per il trattamento ricevuto 97%
Collaborazioni
  • Psichiatria 1 e Psichiatria 2 del Papa Giovanni XXIII per il trattamento congiunto di pazienti con doppia diagnosi
  • Neuropsichiatria infantile, Psichiatria 1 e 2 e consultori familiari per il trattamento di adolescenti con disturbi da uso di sostanze
  • Gastroenterologia e Malattie infettive  del Papa Giovanni XXIII per lo screening e l’avvio ai trattamenti in caso d’infezione da HIV ed epatite C
  • Malattie Infettive: siamo uno dei nodi dell’ambulatorio vaccinale per le persone a rischio per patologia e condizione
  • Gastroenterologia e Psichiatria di consultazione per la valutazione ed il monitoraggio dei pazienti candidati al trapianto di fegato
  • Centro antiveleni - Tossicologia clinica, Laboratori di tossicologia, SERD, SMI, Servizi accreditati dell’area dipendenze, Servizi di riduzione del danno, EMCDDA, Dipartimento politiche antidroga, per la gestione del Early Warning System, sistema d’allerta rapido sui fenomeni potenzialmente gravi collegati all’uso di droghe.
  • Commissione Medica Locale per le patenti di guida per le valutazioni e il monitoraggio dei soggetti fermati alla guida in stato d’intossicazione da alcol e droghe (artt. 186 e 187 CdS)
  • Tossicologia clinica, EAS (pronto soccorso) per la consulenza su pazienti < di 25 anni che accedono al pronto soccorso in stato di intossicazione da droghe ed alcol.
  • ATS Bergamo e ASST della provincia di Bergamo per lo sviluppo e l’implementazione dei programmi regionali di prevenzione (Piano Prevenzione GAP, Unplugged e Life Skill Training Program). 
  • Servizi residenziali e semiresidenziali per le dipendenze patologiche
  • Direzione della Casa Circondariale di Bergamo, Ufficio esecuzione penale esterna, Magistratura ordinaria e di sorveglianza per l’esecuzione penale esterna (programmi alternativi alla pena per pazienti tossico ed alcoldipendenti).
  • Cooperativa di Bessimo e Comune di Bergamo per la gestione degli interventi di riduzione del danno nella città di Bergamo.
  • Associazione Club  Alcologici Territoriali per la gestione dei pazienti affetti da alcoldipendenza e gioco d’azzardo patologico.
  • Associazione Alcolisti Anonimi per la gestione dei pazienti con alcoldipendenza.
  • Giocatori Anonimi per la gestione dei pazienti con disturbo da gioco d’azzardo.
  • Associazione Insieme per la gestione dei pazienti con disturbo da gioco d’azzardo
Attività didattica: 
Siamo sede di tirocinio per:
  • corso di formazione per medici di assistenza primaria
  • tirocini post-laurea e di specializzazione per psicologi
  • stage scolastici per studenti delle scuole secondarie di secondo grado.
  • formazione dei volontari del progetto Safe Driver
Partecipazione a commissioni istituzionali
  • Regione Lombardia - Direzione Generale Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta' Metropolitana: gruppo di lavoro interdirezionale per l’attuazione della disciplina regionale sulla prevenzione e il trattamento del gioco d'azzardo patologico (gap) (decreto 7810 del 4 agosto 2016)
  • Regione Lombardia – Direzione Generale Welfare - Comitato Tecnico di esperti presso la Direzione Generale Welfare, a supporto della Unità Organizzativa competente in materia di salute mentale e dipendenze (DECRETO 8546 DEL 13/6/2019)
Attività di ricerca
  • Principal investigator dello studio LEVOPROACT (studio clinico osservazionale multicentrico italiano  sull’utilizzo del Levometadone)
    Principal Investigator dello studio OXYLIFE  (studio clinico di fase IIIb multicentrico italiano)



Ultimo aggiornamento:
13 febbraio 2020 15:01
Federica Belli - Ufficio comunicazione
comunicazione@asst-pg23.it