Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Cardiologia 1

Direttore/Responsabile: MICHELE SENNI

Coordinatori:
CINZIA BEGNIS
NIVES LUCIA CHINELLI

Staff / Équipe :
RAFFAELE ABETE   -   FLAVIO ALBANO   -   ELENA ANTONIOLI   -   PIERANGELO BAIO   -   GIULIO BALESTRIERI   -   CATERINA BONINO   -   LUCIA BOTTICCHIO   -   ALICE CALABRESE   -   CINZIA MARIA CAPELLI   -   MATTEO CIUFFREDA   -   MARIA ELENA COLELLA   -   NICOLA CUOCINA   -   EMILIA D'ELIA   -   SALVATORE D'ISA   -   VINCENZO DUINO   -   PAOLA FERRARI   -   IRENE FERRARI   -   PAOLO FERRERO   -   MARIA LAURA FOSCHI   -   ANDREA GIAMMARRESI   -   MAURO GORI   -   AURELIA GROSU   -   ATTILIO IACOVONI   -   ANNAMARIA IORIO   -   GIOVANNI MALANCHINI   -   CARMELO MAMMANA   -   SIMONA ANNA MARCORA   -   ANDREA POZZI   -   LAURA PREDA   -   GIOVANNI QUARTA   -   MARTA LUDOVICA RESTA   -   GIOVANNA SANTILLI   -   MARIO SCARPELLI   -   PIERMARIO SCURI   -   ROBERTA SEBASTIANI   -   FILIPPO TADDEI   -   ALESSANDRO TASCA   -   UMBERTINA VERITTI   -   CLAUDIA VITTORI   -  

Attività

Ci occupiamo di:
  • cardiopatia ischemica acuta e cronica, mediante studi coronografici e di imaging, procedure interventistiche coronariche (in collaborazione con Cardiologia 2 diagnostica interventistica) e terepia antitrombotica individualizzata
  • scompenso cardiaco acuto o cronico, con terapie multifarmacologiche individualizzate, sistemi di assistenza respiratoria e/o di circolo, tecniche di ultrafiltrazione o di dialisi, terapia elettrica
  • aritmie cardiache mediante terapie farmacologiche specifiche e procedure interventistiche di elaborazione transcatetere.
Elaboriamo un piano assistenziale personalizzato per il paziente sottoposto a:
  • procedure interventistiche emodinamiche quali coronarografia, cateterismo cardiaco, biopsia endomiocardica (BEM)
  • procedure interventistiche di elettrofisiologia ed elettrostimolazione: impianto di pace-maker, impianto di defibrillatori, studi elettrofisiologici endocavitari, ablazione transcatetere mediante radiofrequenza e/o crioablazione
  • impianto percutaneo della valvola aortica (TAVI) e correzione dell'insufficienza mitralica mediante MitraClip
  • cardio versione elettrica (CVE) 
Forniamo educazione sanitaria ai pazienti affetti da infarto miocardico acuto, con la programmazione del primo contatto presso la struttura riabilitativa territoriale, e da scompenso cardiaco, con la valutazione clinica di una possibile presa in carico in regime di Day Hospital o ambulatoriale.

Sono attivi i seguenti ambulatori dedicati:
  • ambulatorio per scompenso cardiaco 
  • ambulatorio per tipizzazione trapianti e follow up trapianto
  • ambulatorio per cardiomiopatie 
  • amabulatorio per cardiopatie congenite nell'adulto (GUCH)
  • ambulatorio per aritmie nell'adulto
  • ambulatorio per aritmie in età pediatrica
  • ambulatorio per ipertensione polmonare
  • ambulatorio valvulopatie
I nostri punti di forza sono:
  • organizzazione clinico-assistenziale modulare: la persona assistita durante la degenza avrà un medico ed un infermiere di riferimento
  • le attività di ricerca vengono svolte con un approccio dipartimentale multidisciplinare
Centri di riferimento 
  • Centro di riferimento per lo scompenso cardiaco in fase avanzata o in fase acuta, grazie al sostegno della Fondazione Creberg (terapie multifarmacologiche, terapie elettriche, sistemi di assistenza temporanea al circolo, impianti di assistenza ventricolare)
  • Centro di coordinamento del registro pediatrico europeo di ablazione trans-catetere (EUROPA REGISTRY).
  • Centro di riferimento nazionale e internazionale  per l’imaging coronarico e l’approccio radiale.
Aree di eccellenza
  • Sindromi coronariche acute (trattamenti interventistici coronarici complessi per via radiale, imaging intra-coronarico, protocolli individualizzati di terapie antitrombotiche)
  • Gestione dei pazienti portatori di stent candidati a chirurgia mediante collaborazione interdisciplinare con chirurghi ed anestesisti
  • Diagnosi e trattamento interventistico delle aritmie più complesse, in particolare di pazienti in età pediatrica con cardiopatia congenita e di pazienti con cardiomiopatia dilatativa con severa compromissione della funzione ventricolare
  • Malattie valvolari cardiache con indicazione a trattamenti percutanei transcatetere per stenosi aortica (valvuloplastica percutanea trans-aortica o PTA, impianto transcatetere di valvola aortica o TAVI), per stenosi mitralica (valvuloplastica percutanea transmitralica) o per insufficienza mitralica (Sistema MitraClip) o per leak paraprotesici
  • Patologie cardiovascolari rare (cardiomiopatie dilatative, ipertrofiche, restrittive, miocarditi, ipertensione polmonare)
Indicatori
  • Posti letto medi: 51
  • Numero pazienti ricoverati: 2.071 (periodo di riferimento: 2019)
  • Giornate di degenza: 17.949 (periodo di riferimento: 2019)
  • Durata media della degenza: 8,7 giorni (periodo di riferimento: 2019)
  • Pazienti ricoverati in regime diurno (day hospital): 313 (periodo di riferimento: 2019)
  • Prestazioni ambulatoriali per utenti esterni: 36.263 (periodo di riferimento: 2019)
  • Prestazioni per pazienti ricoverati (visite, esami, valutazioni, eccc): 16.852 (periodo di riferimento 2019)
Collaborazioni
  • Agenzia regionale sanitaria regione Marche e Ministero della salute (Studio RF-MAR-2007-679550)
  • Istituto di fisiologia clinica del Consiglio Nazionale delle Ricerche, dipartimento cardiotoracovascolare, Azienda Ospedaliera Niguarda Ca’ Granda, Milano (Progetto DAVID-Berg su disfunzione ventricolare asintomatica, Costruzione Modelli Prognostici nello Scompenso Cardiaco, Studio RF-MAR-2007-679550)
  • Department of economics and technology management, Facoltà di ingegneria, Università degli studi di Bergamo (costruzione modelli statistici nello scompenso cardiaco)
  • Experimental therapeutics, center for cardiovascular innovation, northwestern university feinberg school of medicine, chicago, (USA) (ART-HF)
  • Duke clinical research institute - cardiovascular late phase, Durham (USA)
  • Global clinical program & study management - cardiology & coagulation bayer PLC (ART-HF)
  • University of Florida, College of Medicine-Jacksonville, Jacksonville, Florida, USA
Insieme alla Cardiologia 2 collaboriamo con :
  • Columbia University New York, US  
  • CV Path Institute Gaithesbourg, ML, US  
  • Hertz Centrum, Munich, Germany   
  • Institute for Biological and Medical Imaging (IBMI), Munich, Germany,  
  • Mass General Hospital di Boston, MS US   
  • Wakayama University,Wakayama Japan  
  • Kobe University, Kobe Japan  
  • Texas Heart Institute S.Antonio-Austin, US  
  • PLA Hospital, Beijing, China  
  • University Hospital Zurich, Zurich CH  
Attività didattica 
  • Convenzione con la scuola di specializzazione in Cardiologia della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università di Milano Bicocca
  • Convenzione con la Scuola di specializzazione in Cardiologia della Facoltà di medicina e chirurgia dell’Università dell’Insubria di Varese per il master di II° livello in elettrofisiologia ed elettrostimolazione
  • Master internazionale annuale di II° livello in Cardiochirurgia, Cardiologia e Cardio-anestesia per laureati in medicina e chirurgia dell’Università di Milano Bicocca in collaborazione con l’International Heart School di Bergamo
  • Ospitiamo cardiologi provenienti da paesi stranieri in via di sviluppo e vincitori di borsa di studio dell’International Heart School di Bergamo
  • Siamo punto di riferimento per i medici della International Hearth School 
  • Partecipiamo a team interventistici in paesi in via di sviluppo (interventi e training)
  • Partecipiamo a missioni in Uzbekistan (interventi e training)
  • Siamo sede di tirocinio e svolgiamo attività didattica per gli studenti del Corso di laurea in Infermieristica e Tecniche di radiologia medica dell'Università degli studi di Milano Bicocca e per gli studenti del Master di I° livello per le funzioni di coordinamento dell'Università degli studi di Bergamo.
Progetti di miglioramento
  • Implementazione della gestione del farmaco mediante “terapia monodose” 
  • Monitoraggio continuo dell'attività cardiaca attraverso dispositivi telemetrici
  • Sostituzione di pace maker in regime di day hospital
  • Esecuzione di coronarografie non complesse in regime di “pre-ricovero” in collaborazione con il servizio di pre-ricovero aziendale
  • Cardio Versione Elettrica (CVE)
  • Telesorveglianza
  • Stratificazione del rischio aritmico in pazienti con sospetta Sindrome di Brugada


Patologie trattate:

Ultimo aggiornamento:
28 gennaio 2020 11:23
Ufficio stampa e comunicazione
comunicazione@asst-pg23.it