Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


STEFANO QUADRI


Attività lavorativa 
Dal 1992 è medico in Neurofisiopatologia dove si occupa di tutte le metodiche neurofisiologiche. Aiuto sostituto del Direttore a partire dal 2003, fra il maggio 2008 e il marzo 2009 è stato Responsabile Facente Funzione.
E' inoltre Responsabile della qualità e referente del progetto regionale EPINETWORK “Reti di Patologia”.
Dal 2003 gestisce un ambulatorio specialistico di terzo livello (circa 2000 accessi l’anno) nell'ambito della rete regionale dei Centri Epilessia.
 
Formazione e specializzazioni 
Nel 1991 si è laureato con lode in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano, presentando una tesi sperimentale dal titolo “Lo stato vegetativo persistente”.
Sempre nel 1991 ha conseguito l'abilitazione professionale nel medesimo ateneo e nel 1996 si è specializzato a pieni voti in Neurofisiopatologia all'Università degli Studi di Pavia. Negli anni ha frequentato diversi corsi di aggiornamento e progetti formativi in Italia, a Berlino e a Londra.
 
Collaborazioni 
Dal 1996 è membro della Società Italiana di Neurofisiologia Clinica (SINC), dal 2003 della Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE).
E' anche membro del "Gruppo per lo Studio del Sistema Nervoso Vegetativo del Nord-Est Italia"; del "Gruppo per lo Studio dei Potenziali Evocati in Età Pediatrica"; del Gruppo SINC NordOvest Italia; del gruppo per la stesura delle linee guida dei monitoraggi neurofisiologici intraoperatori della SINC e del gruppo italiano per la classificazione delle convulsioni neonatali.
Partecipa al gruppo di coordinamento dei Centri Regionali Lombardi Epilessia (Istituto Besta Milano) e al gruppo operativo della Regione Lombardia per stesura e realizzazione del progetto EPINETWORK.
 
Attività didattica e di ricerca 
Partecipa a trial clinici nazionali e internazionali.
Nel biennio 2001-2002 è stato sperimentatore nel gruppo multicentrico per lo sviluppo di reti neurali per l’analisi automatica del segnale EEG.  
E' autore di più di un centinaio di relazioni congressuali nazionali e internazionali e pubblicazioni scientifiche edite su riviste italiane e straniere.

Principale casistica trattata
E’ neurofisiologo esperto di elettroencefalografia, potenziali evocati, elettromiografia e studio del sistema nervoso vegetativo.
Si serve di metodiche neurofisiologiche a scopo di monitoraggio in terapia intensiva e ha maturato una particolare esperienza nello studio e nel trattamento dello stato epilettico.
Inoltre si occupa di: 
  • trattamento delle convulsioni febbrili
  • indicazioni alla chirurgia dell’epilessia
  • diagnosi di prima crisi epilettica
  • trattamento dello stato epilettico
  • gravidanza ed epilessia
  • epilessia e vaccinazioni
  • epilessia in pazienti complessi oncologici, sieropositivi ed epatopatici.


Richiedi una visita con questo professionista in libera professione

Ultimo aggiornamento:
19 agosto 2019 10:32
Ufficio stampa e comunicazione
comunicazione@asst-pg23.it