Salta al contenuto principale

Gastroenterologia 1 - epatologia e trapiantologia

Attività
In regime di Day service/ambulatoriale gestiamo

  • i candidati a trapianto di fegato
  • i trapiantati di fegato
  • lo screening per donazioni da vivente
  • le epatiti virali acute e croniche
  • l’epatocarcinoma e le lesioni focali epatiche
  • le epatopatie e colangiopatie autoimmuni,
  • le malattie colestatiche croniche e le malattie epatiche croniche esotossiche

In regime day hospital ci occupiamo della misurazione delle pressioni portali (HVPG), della profilassi e del trattamento varici, delle biopsie epatiche su parenchima e ecoguidate su LOS e delle alcolizzazioni.
In regime di degenza seguiamo l’insufficienza epatica acuta e cronica, le complicanze delle vie biliari, l’ipertensione portale (ascite, emorragie digestive, encefalopatia epatica), i pazienti affetti da epatocarcinoma, i candidati al trapianto di fegato, i trapiantati ed eseguiamo il posizionamento TIPS 
 
Tecnologie utilizzate

  • Ecografia addominale
  • Ecografia con mezzo di contrasto
  • Fibroscan
  • Paracentesi
  • Endoscopia digestiva (EGDS, colonscopia, videocapsula e ERCP)
  • Ecoendoscopia
  • Gestione VAC
  • Terapie oncologiche avanzate per epatocarcinoma: TARE - radioembolizzazione; RITA - termoablazione; TACE - chemioembolizzazione; alcolizzazione noduli epatici
  • Misurazione HVPG
  • TIPS (shunt intraepatico porto sistemico)
  • sistema Prometeus per detossificazione epatica


Ambiti di ricerca

  • Nuovi farmaci per il trattamento delle epatiti virali B e C. Con l'arrivo dei farmaci antivirali ad azione diretta contro l'HCV sono state costituite reti provinciali dei centri epatologi esperti per la prescrizione e dispensazione. Noi siamo centro erogatore e prescrittore per la provincia di Bergamo. L'estensione della possibilità di prescrizione ai centri epatologici periferici del territorio ha permesso di incrementare il numero di pazienti trattati, di agevolare i pazienti dal punto di vista logistico e di mantenere la continuità di cura.
  • Epatocarcinoma (HCC) e trapianto: introduzione dell'ISO score per l'allocazione dell'organo
  • Epatocarcinoma e terapie oncologiche (sorafenib, Regrafenib Nivolumab e TARE Y90)
  • Profilassi reinfezione HBV nel trapianto e nel soggetto immunocompromesso
  • Nuovi farmaci per il trattamento della steatosi epatica
  • Diagnosi e trattamento dell'encefalopatia epatica
  • Insufficienza epatica acuta su cronica
  • Utilizzo del fibroscan nel follow-up dell'epatite C pre- e post-eradicazione del virus
  • Terapie antirigetto nel trapianto di fegato
  • Interazione fegato ed intestino


Aree di eccellenza

  • Trapianto di fegato
  • Insufficienza epatica acuta e cronica
  • Trattamento delle epatiti virali acute e croniche
  • Gestione Epatocarcinoma
  • Diagnosi e cura di patologie rare (calangite sclerosante, colangite biliare primitiva, malattia policistica, morbo di wilson, sclerosi epatoportale, emocromatosi, fibrosi cistica)
  • Epatiti HBV e HCV
  • Percorso diagnostico e terapeutico per HCC
  • Ambulatorio di transizione pediatrico-adulto in trapianto di fegato
  • Presenza di uno psicologo in attività di degenza e ambulatoriale e di uno psicologo dedicato all'ambulatorio transizionale


Centri di riferimento riconosciuti

  • Trapianti di fegato ed intestino 
  • Prevenzione della riattivazione del virus dell'epatite B (HBV)
  • Screening del cancro al colon
  • Nuovi farmaci antivirali contro il virus dell'epatite C (HCV)
  • Coordinatore rete provinciale contro il virus dell'epatite C (HCV)
  • Gestione epatocarcinoma (HCC)
  • Formazione sul territorio provinciale


Indicatori di attività
Posti letto: 17
Numero pazienti ricoverati: 448 (periodo di riferimento: 2019)
Giornate di degenza: 6.402 (periodo di riferimento: 2019)
Durata media della degenza: 14,3 giorni (periodo di riferimento: 2019)
Pazienti ricoverati in regime diurno (day hospital): 120 (periodo di riferimento: 2019)
Prestazioni ambulatoriali per utenti esterni: 7.224 (periodo di riferimento: 2019)
Prestazioni per pazienti ricoverati (visite, esami, valutazioni, eccc): 593 (periodo di riferimento 2019)


Collaborazioni

  • CNT (Centro Nazionale Trapianti per le grandi insufficienze d’organo)
  • Istituto nazionale dei tumori di Milano per progetto di studio su trapianto ed epatocarcinoma (studio xxl)
  • Istituto Humanitas di Rozzano per progetto di trattamento di epatocarcinoma avanzato ed intermedio (ASTRO)
  • UEMS - European Union of Medical Specialists ed ESOT - European Society of Organ Transplantation: membro coordinatore del board europeo per diploma onorario di medicina dei trapianti (Dott. Stefano Fagiuoli)
  • Centro coordinatore del gruppo regionale (GAT) sui nuovi farmaci antivirali dell'epatite C (HCV)
  • Associazione EPAC onlus per progetti di ricerca su costi delle malattie epatiche, formazione e informazione in campo epatologico


Attività didattica

  • Sede operativa della School of Medicine and Surgery (SMS) dell'Università degli studi di Milano Bicocca, in collaborazione con l'Università degli Studi di Bergamo e l'Università del Surrey (GB)
  • Polo didattico per la Scuola di specializzazione in Gastroenterologia e Endoscopia Digestiva dell'Università degli studi di Milano Bicocca
  • Corso di II livello Master in Medicina dei Trapianti ed epatologia avanzata (Università degli studi di Milano Bicocca)
  • Sede di tirocinio per studenti di medicina e infermieristica dell'Università degli studi di Milano Bicocca
  • Sede di tirocinio e didattica per Medici di medicina generale in formazione (Ordine dei Medici di Bergamo)
  • Università degli studi di Milano Bicocca per progetto Value-Based Medicine (VBMH)


Commissioni/gruppi di lavoro

Facciamo parte di:

  • Gruppo regionale (GAT) sui nuovi farmaci antivirali HCV (Centro coordinatore)
  • Centro Hub della Rete Hub&Spoke della provincia di Bergamo
  • Centro coordinatore del Gruppo di lavoro dell'ATS di Bergamo su epatopatie acute e croniche
  • Commissione nazionale epatiti per il piano sanitario nazionale
  • Commissione permanente trapianti dell'AISF (Luisa Pasulo)

Patologie trattate :