Salta al contenuto principale

Farmacia esterna

Attività
Siamo una farmacia aperta al pubblico convenzionata, in cui puoi trovare i seguenti servizi: 

  • corretta spedizione delle ricette in regime convenzionato SSN e privato
  • laboratorio di galenica clinica: nel rispetto della prescrizione medica e delle norme di buona preparazione, allestiamo farmaci per specifiche esigenze terapeutiche
  • allestimento preparazioni personalizzate non reperibili in commercio (farmaci orfani) secondo le norme di buona preparazione
  • magazzino con ampia disponibilità di medicinali, prodotti sanitari, dispositivi medici di supporto a terapie specialistiche, prodotti di dermocosmesi, articoli per l'infanzia, occhiali da lettura e integratori
  • rapido approvvigionamento di prodotti mancanti dal normale ciclo distributivo con avviso telefonico al momento dell’arrivo
  • convenzioni e servizio web care
  • reparto alimenti per celiaci (anche freschi e surgelati) e diabetici
  • spedizione prodotti ove consentito
  • noleggio apparecchiature sanitarie (aerosol, tiralatte, ecc...)
  • rilevazione gratuita della pressione e del peso corporeo
  • informazioni e consulenze complete, corrette e trasparenti utilizzando banche dati internazionali per promuovere un uso appropriato dei farmaci, dei dispositivi medici e degli articoli sanitari
  • giornate tematiche di informazione e promozione


Abbiamo ottenuto la certificazione di Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001 edizione 2008.

La nostra storia
La storia della Farmacia dell’Ospedale di Bergamo si affianca a quella dell´ospedale stesso fin da quando venne inaugurato nel 1459 con il nome di “Ospitale Grande di San Marco”. Fin dall’inizio fu prevista la figura dello Speziale, l´antico farmacista, accanto a quelle del Medico fisico e del Medico chirurgo e l´originaria Farmacia ospedaliera, detta Spezieria, si modellò sulle vicende storiche dell´Ospedale fino al 1784. Nel 1806 l´Ospedale di Bergamo fu riorganizzato e con lui anche la Farmacopea, mentre la Spezieria fu rifornita di nuove medicine. Particolare attenzione fu rivolta alla formazione dei giovani, che avevano la possibilità di accedere all´”Accademia di Chimica Farmaceutica” che si teneva una volta all’anno per imparare le pratiche farmaceutiche. L´insegnamento ai giovani e il compito di rispettare le norme igieniche degli ambienti e laboratori spettavano al Vice Speziale, che svolgeva inoltre un incarico contabile ed insieme al Capo Speziale era un´importante figura di riferimento per tutto il personale sanitario.
Nei primi anni del Novecento fu ampliata la struttura edilizia dell'ospedale. Per soddisfare l'esigenza di maggiore spazio si decise di destinare al nuovo ospedale un´area più decentrata della città ed il 20 Settembre 1930 venne inaugurata la struttura di Largo Barozzi.
Tra i padiglioni del nuovo ospedale, il “Padiglione Astanteria” ospitava la Farmacia per la vendita al pubblico, raggiungibile direttamente da via Statuto, mentre il Padiglione servizi generali di Approvvigionamento comprendeva i magazzini della Farmacia e la Farmacia Interna con i vari laboratori.
Negli anni Settanta, in uniformità con i piani ospedalieri della Regione Lombardia e grazie a finanziamenti pubblici e donazioni private, si effettuò un ulteriore ammodernamento di servizi e strutture che portò nel 1972 all’inaugurazione della Farmacia Esterna aperta al pubblico ed ubicata nella sede odierna.
 
Collaborazioni
Collaboriamo con il Servizio farmaceutico dell'ASL di Bergamo, Federfarma e Ordine dei Farmacisti. Aderiamo inoltre a iniziative di solidarietà, come la Giornata di raccolto del farmaco.

Attività didattica
Svolgiamo attività di tutoraggio per studenti della Facoltà di Farmacia dell'Università di Pavia e di Milano per il tirocinio professionale. Ospitiamo govani farmacisti volontari che vogliono approfondire le conoscenze legate all'attività di farmacia aperta al pubblico.

Mappa e Contatti