MAURO GORI

Attività lavorativa
E' dirigente medico cardiologo nell'Unità di Cardiologia 1 dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII dal 2005.
Dal 2020 è referente del Day Hospital dello Scompenso Cardiaco Avanzato e dell'Ambulatorio Scompenso Cardiaco
  
Formazione e specializzazioni
Laureato in Medicina e Chirurgia nel luglio del 2000 all’Università di Pavia (110/110 cum laude), ha conseguito la specializzazione in Cardiologia nel 2004 all’Università di Brescia.
 
Collaborazioni 
E' membro del Board dello Scompenso Cardiaco dell’Associazione Nazionale dei Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO)
E' socio dell’Associazione Nazionale dei Medici Cardiologi Ospedalieri (ANMCO) e dell’Heart Failure Association (HFA).
Ha partecipato a due missioni umanitarie in Uzbekistan (2009 e 2010) finalizzate all’esecuzione di interventi cardiochirurgici di complesse patologie della valvola aortica.
 
Attività didattica e di ricerca
E' professore a contratto per il Cardiovascular Track della School of Medicine and Surgery dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca 
E' Principal Investigator per il Centro di Bergamo del trial clinico internazionale PARAGON-HF (Efficacy and Safety of LCZ696 Compared to Valsartan, on Morbidity and Mortality in Heart Failure Patients With Preserved Ejection Fraction) e coinvestigator di numerosi altri trial internazionali
E' stato docente al corso di biostatistica alla Harvard Medical School di Boston, USA /Settembre 2012-Maggio 2013). 
Dal settembre 2012 all'agosto 2013 ha seguito un post-doctoral research fellowship al Brigham and Women’s Hospital della Harvard Medical School di Boston, USA, e dal novembre 2003 al maggio 2004 un research fellowship all’University Hospital Gasthuisberg di Leuven i n Belgio.
E' autore di numerose pubblicazioni scientifiche sulle principali riviste internazionali.

Principale casistica trattata
Le principali aree di interesse sono:
  • l’insufficienza cardiaca 
  • la cardiopatia ipertensiva e la cardiopatia diabetica
  • la disfunzione diastolica
  • le valvulopatie
  • le varie metodiche ecocardiografiche (transtoracica, transesofagea, ecocardiografia da stress con dobutamina, dipiridamolo e da sforzo, Tissue Doppler Myocardial Imaging) 
Ultimo aggiornamento: 09 Novembre 2021