Salta al contenuto principale

Coordinamento prelievo e trapianti d'organo

Coordinatori
Bibiana Del Bello
Cristiana Rivoltella

Attività
Il Coordinatore al prelievo e trapianto d'organi e tessuti è un medico ospedaliero esperto nella donazione di organi e tessuti, che conosce anche gli aspetti del trapianto  e che si adopera perché il processo di donazione e trapianto non si arresti in una delle sue fasi: è la figura a cui viene affidata all’interno dell’area di competenza la responsabilità di quanto attiene la donazione e il trapianto di organi e tessuti.

Il compito primario del Coordinatore al prelievo e trapianto d’organi e di tessuti è quello di reperire il maggior numero di organi e tessuti possibile per trapianto. Molte sono le iniziative che organizziamo nel campo dell’educazione alla cultura del dono, anche in collaborazione con le associazioni di settore. La nostra provincia risulta infatti quella con il minor tasso di opposizione al prelievo (17% contro una media regionale del 20%).

In particolare, il Coordinatore:

  • verifica  la qualità relativa alla sicurezza e alla vitalità degli organi e dei tessuti prelevati 
  • cura la ricerca di nuove strategie per rilevare la mancata individuazione dei potenziali donatori 
  • programma l’attività di formazione per gli operatori sanitari 
  • è a disposizione dei familiari dei donatori per supporto, chiarimenti e notizie generiche sul risultato dei trapianti,  e dei  Medici di Medicina Generale per collaborazione, supporto, chiarimenti 
  • gestisce i rapporti con i mezzi di comunicazione attraverso una stretta collaborazione con l'Ufficio comunicazione e relazioni esterne, per garantire un’informazione corretta ai cittadini 
  • ottimizza gli aspetti organizzativi 
  • si attiva per far partire la complessa organizzazione per il prelievo verificando che sia stato informato il Centro interregionale di riferimento (Nitp), che sia stata predisposta la sala operatoria del prelievo, che siano state allertate le équipes mediche ed infermieristiche per il prelievo e che siano state svolte tutte le consulenze specialistiche per l’accertamento dell’idoneità dei vari organi al trapianto 
  • si fa  carico della corretta applicazione di nuove delibere regionali e delle linee guida nazionali  relative al prelievo e al trapianto di organi e tessuti 
  • è in contatto  con gli ospedali dell’area della provincia di Bergamo dotati di Terapia Intensiva attraverso la collaborazione con i colleghi responsabili del prelievo presenti in ogni struttura ospedaliera pubblica e privata, per reperire il maggior numero di organi e tessuti  per trapianto

Collaborazioni

  • Associazioni di volontariato impegnate a vario titolo nel settore donazione trapianto. 
  • Centro interregionale di riferimento (Nitp), con il Centro Nazionale Trapianti e con la Direzione Generale Sanità Regione Lombardia e in particolare la trasmissione mensile dei dati fornendo così una rendicontazione di tutta l’attività di prelievo e trapianto dell’ospedale
  • Aderiamo alla campagna nazionale per la sensibilizzazione alla donazione degli organi "Diamo il meglio di noi", promossa dal Ministero della Salute e dal Centro Nazionale Trapianti, in collaborazione con le associazioni nazionali di settore.  

Terapie Intensive dell’Area della Provincia di Bergamo 

  • Ospedale Papa Giovanni XXIII: Dipartimento di Anestesia e Rianimazione
  • Casa di Cura Humanitas Gavazzeni di Bergamo
  • Azienda Ospedaliera Ospedali di Treviglio e Caravaggio 
  • Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate 
  • Policlinico S. Marco di Zingonia 
  • Policlinico di Ponte S. Pietro (BG)

Ambiti di ricerca
Partecipiamo come centro leader in Lombardia al progetto "Trapianto e adesso sport", in collaborazione con la Medicina dello sport, che intende studiare i benefici dell'attività sportiva nei pazienti trapiantati d'organo.


Progetti di miglioramento in corso

  • Progetto per il trasporto di organi ed équipe per trapianto secondo le direttive dell'Unione Europea.
  • Coordinamento di un gruppo di lavoro aziendale per il miglioramento continuo del management del donatore multiorgano.