Accesso ai servizi: cosa è cambiato

Visite ai pazienti ricoverati o in attesa in PS

  • Non è consentito agli accompagnatori dei pazienti permanere nelle sale di attesa del Pronto soccorso, salvo specifiche indicazioni del personale sanitario.
  • Stiamo ultimando i protocolli finalizzati a consentire nuovamente le visite ai degenti. I percorsi, che dovranno garantire protezione e sicurezza nei confronti sia del paziente che dei visitatori, prevederanno il rispetto di alcune semplici regole, che verranno condivise sul nostro sito web appena possibile. Al momento le visite ai pazienti ricoverati restano ammesse solo in caso di specifiche necessità, su autorizzazione del Direttore del reparto o del Coordinatore infermieristico. 
Prestazioni ambulatoriali

Per le donne in gravidanza
Le donne in gravidanza che si rivolgono al nostro punto nascita per il parto, possono continuare a farlo in sicurezza, transitando dal Pronto soccorso generale per poi essere accolte dal personale ostetrico del Blocco Parto. All'accettazione del pronto soccorso e nelle nostre sale parto vengono fornite tutte le necessarie protezioni.
Per tutelare la vostra sicurezza e quella dei vostri bambini durante questo periodo, sono stati però introdotti i seguenti cambiamenti organizzativi:
  • corsi di accompagnamento alla nascita: i corsi sono svolti in video-conferenza e prevedono un'ostetrica di riferimento. Le prenotazioni si effettuano contattando il call center di Regione Lombardia al numero 800.638 638 (da cellulare 02.999599). Per la prenotazione bisogna essere in possesso di prescrizione medica con l'esenzione della gravidanza. Le donne iscritte ai corsi riceveranno via email un link con le indicazioni del giorno e ora per il collegamento.
  • incontro serale di presentazione del percorso nascita: ogni mese viene organizzato un incontro serale dalle 18 alle 20 in video-conferenza rivolto a tutte le coppie, durante il quale, la coordinatrice ostetrica con un'ostetrica del Blocco Parto, presenteranno il percorso assistenziale ostetrico attuato nel nostro punto nascita anche attraverso la visione di video. La prenotazione avviene telefonando al numero 035 2674992 e comunicando un indirizzo email.
  • parto-analgesia: la prenotazione della visita di idoneità alla parto-analgesia con il Servizio sanitario nazionale si effettua contattando il Call Center di Regione Lombardia al numero 800.638 638 (da cellulare 02.999599). Vi ricordiamo che è indispensabile la prescrizione medica (impegnativa) per "Prima visita anestesiologica". La prestazione è soggetta a ticket (salvo eventuali esenzioni di cui si ha diritto). Per l'esecuzione della visita sono necessari i seguenti accertamenti di laboratorio eseguiti nei 30 giorni precedenti la visita: Emocromo, PT, PTT, Fibrinogeno. E' possibile prenotare SOLO dalla 25esima settimana di gravidanza.
  • ingresso del padre o persona di fiducia: durante il travaglio-parto e nelle due ore dopo il parto il padre del nascituro o una persona di fiducia può rimanere sempre con voi e il vostro bambino. Durante i giorni di degenza, per limitare i rischi di contagio e per garantire al massimo la sicurezza delle mamme e dei neonati, non è in questa fase consentito l'ingresso al papà e ai familiari, ad accezione di situazioni particolari di necessità da valutare con il Direttore e il Coordinatore infermieristico del reparto.Per le ultime novità consulta all'inizio di questa pagina il paragrafo aggiornamento. 
  • consultorio di Borgo Palazzo: è attivo uno sportello telefonico di counselling ostetrico/ginecologico (tel. 035.2676538), attivo il lunedì, martedì, giovedì e venerdì dalle 8.30 alle 9.30.
  • consultorio di Villa D'Almè: è attivo un servizio di counselling telefonico con le ostetriche, l'educatore professionale e la psicologa. L'équipe è a disposizione per rispondere a dubbi e difficoltà legati alla gravidanza, al dopo parto e all'allattamento: tel 035.6313545 da lunedì a venerdì dalle 9 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15). Gli incontri di accompagnamento alla nascita vengono svolti on line, con alcune attività svolte in presenza in piccoli gruppi.

Come prenotare senza venire in ospedale
Ricordiamo che è possibile prenotare visite ed esami senza venire in ospedale. Leggi come qui

Volontari delle associazioni: è obbligatorio attenersi alle limitazioni stabilite per l'accesso, come da regolamento condiviso con le associazioni. 

Uso delle mascherine: è obbligatorio l'utilizzo delle mascherine in tutte le aree, compresi gli spazi esterni (come da Ordinanza del Ministro della Salute del 22 giugno 2021 “Ulteriori misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19 in «zona bianca»)

Informatori farmaceutici
E' preferibile, laddove possibile, che le informazioni vengano fornite a distanza, in modalità telematica.
Se si rende necessario un colloquio in presenza con il personale sanitario, si devono rispettare le seguenti indicazioni:

  • dovrà essere preventivamente fissato un appuntamento con l’operatore sanitario
  • il colloquio potrà svolgersi da lunedì a venerdì dalle 8 alle 16
  • all’ingresso all'Ospedale di Bergamo l'informatore dovrà recarsi al punto di triage (presenti agli ingressi 9, 13, 14, 20, 25, 29, 38, 39 e 47 di Hospital Street) più vicino alla sede definita per l’incontro. Per le altri sedi la funzione di triage d’ingresso viene svolta direttamente dal personale addetto alla specifica attività. In sede di triage l'informatore dovrà identificarsi tramite tesserino di riconoscimento e verrà sottoposto a misurazione della temperatura e raccolta anamnestica relativa a sintomatologia Covid. Se nulla osta all’accesso, verrà consegnato un modulo identificativo da mostrare all’operatore sanitario che attesti l’avvenuta valutazione.
  • successivamente l'informatore potrà recarsi alla sede concordata per l'incontro