Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


BRUNO GUIDO LOCATELLI


Attività lavorativa
Dal 1986 al 1987 è stato assistente medico in Anestesia all’Ospedale di Alzano Lombardo. Lavora all'Ospedale di Bergamo dal marzo 1987, prima come assistente medico in Anestesia, poi come aiuto corresponsabile in anestesia. Nel 2002 gli viene assegnato l'incarico di natura professionale di alta specializzazione. Dal 2003 al 2013 è stato responsabile dell'Unità di Anestesia Pediatrica. Dal gennaio 2014 lavora nell'Unità di Anestesia e Rianimazione 1
 
Formazione e specializzazioni
Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1984 all’Università degli Studi di Milano con 110/110, si è specializzato in Anestesia e rianimazione nel 1988 nel medesimo ateneo. Nel 2006 ha concluso il corso manageriale I.Re.F. all’Università degli Studi di Milano Bicocca.
 
Collaborazioni
Collabora con i maggiori ospedali pediatrici italiani ed internazionali (Children Hospital di Melbourne e Montreal Children Hospital ) per diversi studi nell’ambito dell’anestesia pediatrica. E’ membro del Comitato Ospedale Territorio Senza Dolore dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII.
 
Attività didattica/di ricerca
E’ autore di 21 articoli prevalentemente su riviste internazionali inerenti l’anestesia pediatrica. E’ autore di capitoli in 4 testi di anestesia pediatrica. Ha effettuato 40 relazioni in Master e Congressi in anestesia pediatrica e 80 pubblicazioni in atti di congressi. E' docente al Master in anestesia e terapia intensiva pediatrica dell'Università di Brescia.
 
Principale casistica trattata
Da più di 25 anni si occupa di anestesia in Chirurgia Pediatrica.
Ha effettuato anestesie anche in Chirurgia Ortopedica e Traumatologica, in Chirurgia Ostetrico–Ginecologica e in Chirurgia Generale, compresi trapianti epatice e renali. 
Ha effettuato più di 20.000 anestesie in ambito pediatrico (spesso interventi in pazienti ad alto rischio ed in pazienti gravemente prematuri) con particolare attenzione all’anestesia loco-regionale.



Ultimo aggiornamento:
09 maggio 2016 16:15
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it