Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


ALESSANDRO TASCA


Attività lavorativa 
Dal 2000 è cardiologo di ruolo nel Dipartimento cardiovascolare dell'Ospedale di Bergamo.
Sottotenente medico al Distretto militare di Como nel biennio 1991-1992, nei tre anni successivi ha frequentato, in qualità di medico borsista specializzando in Cardiologia, la divisione cardiologica dell’Ospedale di Bergamo.
Nel 1995 è stato chiamato per un incarico di 8 mesi all'Ospedale regionale di Aosta (Medicina interna e pronto soccorso), mentre dal settembre 1996 ha ricoperto  il ruolo di cardiologo a tempo pieno all'Unità Coronarica e Cardiologia del Policlinico S. Pietro (Bg).
 
Formazione e specializzazioni 
Si è laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Pavia nel 1990 e ha conseguito, nello stesso ateneo, il Diploma di specializzazione in cardiologia nel 1994.
Nel settembre 1990 ha frequentato il reparto di cardiologia dell'Hopital Cantonal di Ginevra.
 
Collaborazioni
Nel 2007 ha collaborato con la "International Heart School" in qualità di tutor di medici stranieri in formazione. 
 
Attività didattica e di ricerca 
Ha collaborato a numerosi studi clinici, inizialmente nel campo della cardiologia interventistica, poi della cardiologia clinica, maturando un particolare interesse per l'insufficienza cardiaca e la fibrillazione atriale. Attualmente partecipa allo studio Signify in tema di nuovi trattamenti farmacologici della cardiopatia ischemica. 
 
Principale casistica trattata
Cardiologia non invasiva compresa ecocardiografia trantoracica e transesofagea, follow up di pazienti portatori di pace maker, follow up delle cardiopatie congenite dell'adulto e gestione della fibrillazione atriale in un Day Hospital dedicato.
Particolare interesse al follow up di pazienti con valvulopatie e protesi valvolari e alla gestione dei pazienti con problematiche aritmologiche.


Richiedi una visita con questo professionista in libera professione

Ultimo aggiornamento:
21 ottobre 2014 14:24
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@hpg23.it