Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Riabilitazione specialistica

Direttore/Responsabile: GUIDO MOLINERO

Coordinatori:
ANDREA BERTACCO
STEFANIA BRUCATO

Staff / Équipe :
MARCO AIROLDI   -   CLARA BETTINI   -   FRANCESCO CAPPELLO   -   BARBARA CODALLI   -   ANDREA DI BUDUO   -   DAVIDE GHISLANDI   -   LUISA MANARA   -   DANILO MAZZOLENI   -   CARLO ALBERTO PERI   -   ABDUL SALAM RIHAWI   -   FRANCESCO SALVETTI   -   GIOVANNI TOGNI   -   GIOVANNI VIGANO'   -   STELLA VILLELLA   -   FRANCESCO MARIA ZANOTTI   -  

Attività

Svolgiamo attività di riabilitazione neuromotoria, ortopedica-traumatologica, oncologica e neuropsicologica nell’adulto finalizzata a: 
  • consentire il massimo recupero possibile delle funzioni lese a causa di patologie o incidenti
  • prevenire le menomazioni secondarie
  • curare le disabilità al fine di contenerne o evitarne l’evoluzione
  • favorire la migliore qualità di vita possibile, l’inserimento psico-sociale della persona disabile e, laddove possibile, il reinserimento lavorativo/scolastico
Il nostro team multidisciplinare comprende, oltre ai dirigenti medici, anche neuropsicologi, lo psicologo clinico e le seguenti professioni sanitarie: infermieri, operatori socio-sanitari (OSS), ausiliari, fisioterapisti, logopedisti, terapisti occupazionali. 

Siamo presenti nelle seguenti strutture della ASST Papa Giovanni XXIII:
- presidio di Mozzo
- Polo ospedaliero di Bergamo
- Polo ospedaliero di San Giovanni Bianco
- Poliambulatori extra-ospedalieri di Zogno e di Villa d’Almè

Nella sede di Mozzo sono attivi i seguenti servizi:
  • attività in regime di degenza e MAC per patologie neurologiche, neurodegenerative e ortopediche-traumatologiche
  • ambulatorio per la diagnosi e riabilitazione dei deficit neuropsicologici per Gravi Cerebrolesioni Acquisite
  • ambulatorio per para tetraplegia e cerebrolesione acquisita
  • ambulatorio fisiatrico di follow-up per la patologia ortopedica sia protesica che post-traumatica
  • ambulatorio fisiatrico dedicato alla patologia oncologica
All'Ospedale di Bergamo effettuiamo inoltre attività di riabilitazione in consulenza rivolta ai pazienti degenti nei reparti dedicati alle cure intensive, sub-intensive e di degenza ordinaria.

All'Ospedale di San Giovanni Bianco svolgiamo attività riabilitativa in consulenza rivolta ai pazienti degenti nel reparto di Ortopedia e Traumatologia, con esiti sia di patologia maggiore, come protesi di anca e ginocchia e fratture femorali, che di interventi sulla spalla e ginocchio. Ci occupiamo inoltre del trattamento riabilitativo nel reparto di Medicina 2 e in Chirurgia 4, principalmente volto al raggiungimento dell'autonomia dei pazienti affetti da sindrome ipocinetica, per consentire un più veloce ritorno al domicilio. Svolgiamo inoltre attività riabilitativa ambulatoriale per le principali patologie.

Sono inoltre attivi due ambulatori extra-ospedalieri di fisiatria e riabilitazione: poliambulatorio di Villa d'Almé e polimbulatorio di Zogno.

Ambiti di ricerca
  • Epidemiologia della mielolesione
  • Riabilitazione del Neglect
  • Riabilitazione dell'afasia con TDCS
  • Riabilitazione dell'aprassia
  • Analisi posturale del paziente in carrozzina con sistemi ottici computerizzati (in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Bergamo)
Aree di eccellenza
  • Riabilitazione specialistica di terzo livello per mielolesione (unità spinale) Grave Cerebrolesione Acquisita (GCLA), con l'obiettivo di arrivare al reinserimento familiare e socio-lavorativo del paziente attraverso i vari steps riabilitativi: riabilitazione neuromotoria, rieducazione sfinterica, riabilitazione respiratoria, riabilitazione logopedica, terapia occupazionale, sport-terapia e lavoro di équipe
  • Presa in carico e riabilitazione dei pazienti affetti da lesione cerebrale acquisita (traumatica o vascolare), con l'obiettivo di prevenire le complicanze da immobilizzazione, facilitare la ripresa di contatto con l’ambiente, favorire il recupero motorio e il recupero delle funzioni cognitive attraverso la riabilitazione neuromotoria, riabilitazione logopedica, terapia occupazionale, valutazione e riabilitazione neuropsicologica
  • Disponibilità di un appartamento domotico di pre-dimissione per l’apprendimento di abilità motorie e funzionali volte a favorire il reinserimento familiare al domicilio
  • Valutazione e trattamento riabilitativo neuropsicologico (consulenti dell'Unità di  Psicologia)
  • Colloquio di consultazione e di sostegno psicologico al paziente e ai famigliari (consulenza della Unità di Psicologia)
  • Servizio di  terapia occupazionale e sport terapia
  • Percorso interdisciplinare per tutte le patologie con percorsi consolidati per continuità assistenziale e sociale con il territorio
  • Apparecchiatura per elettrostimolazione perineale
  • TDCS (stimolazione transcranica a corrente diretta continua): tecnica strumentale applicata nei percorsi riabilitativi
  • Training con elettrostimolazione per pazienti disfagici
  • Progetto PROMETEO: presa in carico dei pazienti degenti sottoposti a trapianto di fegato per impostazione del Programma riabilitativo pre e post-intervento
  • Progetto RITMO: presa in carico riabilitativa dei pazienti degenti sottoposti a intervento di trapianto di midollo osseo
Centri di riferimento
  • Unità spinale (Legge regione Lombardia 57/90)
  • siamo centro di riferimento per la Grave Cerebrolesione Acquisita
Indicatori di attività (sede di Mozzo)

  • Posti letto: 49 + 2 (domotica)
  • Numero pazienti ricoverati: 452 (periodo di riferimento: 2018)
  • Giornate di degenza: 15.180 (periodo di riferimento: 2018)
  • Prestazioni ambulatoriali per utenti esterni: 23.026 (periodo di riferimento: 2017)
  • Prestazioni per pazienti ricoverati (visite, esami, valutazioni, ecc): 25.504 (periodo di riferimento 2017)
  • Prestazioni in consulenza per pazienti ricoverati nell'Ospedale di Bergamo: 30.364 (periodo di riferimento 2017)
Indicatori di attività (Ospedale di San Giovanni Bianco): a questa pagina


Attività didattica
Siamo convenzionati con:
  • Università degli studi di Milano Bicocca
  • Scuola di specializzazione Medicina fisica e riabiltazione, per la docenza e come sede del tirocinio degli studenti dei Corsi di Laurea in Fisioterapia e di Scienze infermieristiche
  • Scuola di Psicologia clinica 
  • Università degli studi di Milano, per la frequenza degli studenti del corso di Laurea in terapia occupazionale  e del corso di Laurea in Logopedia
  • Università di Padova, per la frequenza degli studenti della scuola di specializzazione in Neuropsicologia
  • Università degli Studi di Bergamo
  • Università degli studi di Verona per la frequenza degli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Scienze Riabilitative delle Professioni Sanitarie
  • il CIP (Comitato Paralimipco Italiano) per l’avviamento all’attività sportiva di persone con disabilità.
Progetti di miglioramento
  • Riabilitazione respiratoria in area critica
  • Riabilitazione della disfagia in area critica


Patologie trattate:

Ultimo aggiornamento:
30 gennaio 2019 16:22
Ufficio stampa e comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it