Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Alessandro Rossini


Attività lavorativa
E’ Dirigente Medico dell’Unità di Malattie Endocrine 1 - Diabetologia dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII dal dicembre 2018. In precedenza ha lavorato nell'Unità di Medicina a indirizzo Diabetologico-Endocrinologico dell’Ospedale San Raffaele di Milano (2009-2014) e nell'Unità  di Medicina Interna degli Istituti Clinici di Perfezionamento di Sesto San Giovanni (2015-2018).
 
Formazione e specializzazioni
Laureato in Medicina e Chirurgia all’Università degli Studi di Milano nel 2003 con il massimo dei voti e la lode, si è specializzato in Endocrinologia e Diabetologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano nel 2009 (votazione 70/70 e lode). Ha conseguito il Master Universitario di secondo livello in Osteoporosi e Malattie del Metabolismo Osseo all’Università di Brescia nel 2011.
Ha frequentato corsi di perfezionamento post-specialistici alla Harvard University di Boston (2012), La Sahlgrenska University di Goteborg (2013) e l’Erasmus Medical Center di Rotterdam (2013 e 2014).
 
Collaborazioni
E' socio della Società Italiana di Endocrinologia (SIE), dell'Associazione Medici Endocrinologi (AME) e della Endocrine Society.
 
Attività didattica e di ricerca
E’stato professore a contratto dell’International Medical School dell’Università Vita-Salute San Raffaele dal 2014 al 2018. E' stato Docente Esperto della Materia per il corso di Endocrinologia della Facoltà di Medicina e Chirurgia e della facoltà di Biotecnologie dell’Università Vita-Salute San Raffaele dal 2013 al 2018
Ha al suo attivo pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e comunicazioni a congressi nazionali e internazionali. I suoi principali interessi di ricerca riguardano le malattie del metabolismo osseo e il deficit di GH nel paziente adulto.
 
Principale casistica trattata
Si occupa in particolare di malattie della tiroide, con esecuzione di diagnostica ecografica e agoaspirati. E’ inoltre esperto del trattamento dell’orbitopatia associata alle malattie tiroidee, di osteoporosi e patologie del metabolismo osseo, di malattie ipofisarie, con particolare riferimento all’ipopituitarismo e al deficit di GH nell’adulto, e di malattie dei surreni e ipertensione di origine endocrina.


Richiedi una visita con questo professionista in libera professione

Ultimo aggiornamento:
27 marzo 2019 16:02
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it