Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Patenti speciali


Per prenotare guarda qui

Devi rivolgerti alla Commissione medica locale se:
  • hai patologie cardiovascolari
  • sei portatore di protesi (casi gravi o complicati)
  • sei trapiantato
  • hai il diabete complicato e trattato con farmaci che possono indurre ipoglicemie gravi
  • hai malattie endocrine (casi gravi o complicati)
  • hai malattie del sistema nervoso centrale e periferico (tutte)
  • hai l'epilessie (tutte le forme)
  • hai malattie psichiche (tutte)
  • hai malattie del sangue (casi gravi o complicati)
  • hai malattie urogenitali
  • sei in dialisi 
  • hai insufficienza renale grave
  • hai patologie oculari progressive (es. retinopatia diabetica, glaucoma, maculopatia, diplopia, cataratta)
  • hai deficit uditivi medio-gravi
  • sei affetto da patologie che possono interferire sull’idoneità alla guida come minorazioni anatomiche degli arti e/o importanti deficit neurologici
  • hai più di 60 enno e sei titolare di patente di categoria superiore D o DE che intendi confermare
  • hai più di 65 anni e sei titolare di patente C o CE (per la guida di autocarri di massa complessiva, a pieno carico, superiore a 3,5 t, autotreni ed autoarticolati, adibiti al trasporto di cose, la cui massa complessiva, a pieno carico, non sia superiore a 20 t, macchine operatrici)
  • hai più di 80 anni, sei titolare di patente B e sei affetto da patologie previste dal Codice della Strada (Artt. 116 - 119)
  • sei dipendente da alcol e/o sostanze stupefacenti oppure hai abusato degli stessi (anche occasionalmente)
  • hai una qualche forma di invalidità o sei affetto da patologie potenzialmente pericolose per la guida, su richiesta delle Autorità competenti
  • ti è stata sospesa o revocata la patente a seguito di intervento delle forze di Polizia
  • l’esito dell’accertamento effettuato dal medico monocratico (cioè il medico che verifica l’idoneità alla guida al nostro Presidio sanitario territoriale o in altre strutture ambulatoriali) faccia insorgere dubbi circa l’idoneità e la sicurezza della guida.
Se rientri in una o più di queste categorie devi presentarti alla Commissione per
  • conseguire la patente (primo rilascio)
  • rinnovare la patente (perchè scaduta)
  • revisione/sospensione (è il caso in cui viene disposto un accertamento da una autorità competente, anche se la patente non è in scadenza, per sopravvenute patologie, per infrazioni al Codice della Strada o per eventi che mettono in dubbio le l’idoneità psico-fisica del patentato)
  • ottenere il duplicato (in caso di furto o smarrimento)



Ultimo aggiornamento:
25 gennaio 2018 17:19
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it