Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Gravidanza a rischio


Se la tua gravidanza è a rischio per motivi di salute, puoi chiedere il certificato di astensione dal lavoro facendo richiesta direttamente al Presidio socio sanitario territoriale, senza doverti recare all’ufficio dell’Ispettorato provinciale del Lavoro, che continua ad occuparsi solo della procedura per gravidanza a rischio lavorativo.
 
I documenti da presentare
  • Il certificato medico in originale, rilasciato dal ginecologo di struttura pubblica o privata accreditata (es. ospedale, consultorio, ambulatorio)
  • L’originale del modulo di richiesta di interdizione anticipata compilato a tua cura 
La richiesta, firmata in originale dall’interessata, può essere presentata anche da una persona di tua fiducia.
 
Chi ha diritto a fare la domanda?
  • Tutte le lavoratrici domiciliate a Bergamo e provincia, indipendentemente dalla sede lavorativa
  • Le lavoratrici disoccupate da non più di 60 giorni o che percepiscono indennità di disoccupazione (D.Lgs.151 art. 24 comma 2 ); in questi casi copia del provvedimento va consegnato direttamente all’INPS. 



Ultimo aggiornamento:
16 novembre 2017 13:23
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it