Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


Scuola in ospedale


Per i bambini e i ragazzi dai 3 ai 18 anni ricoverati è possibile continuare a seguire le lezioni scolastiche anche durante la degenza all'Ospedale Papa Giovanni XXIII.
Il servizio per i bambini che frequentano la scuola dell'infanzia e primaria fa capo all'Istituto Comprensivo "I Mille" di Bergamo, mentre per i ragazzi che frequentano la scuola secondaria di 1° e 2° grado il servizio fa capo all'Istituto Secondario "Mariagrazia Mamoli" di Bergamo.

E' attiva anche la Rete delle Scuole Secondarie, con l'Istituto “Mamoli” capofila, per il coinvolgimento di docenti da altre scuole per specifiche discipline di indirizzo per gli alunni della Scuola secondaria di 2° grado.

Obiettivi
La particolare offerta formativa che si sviluppa attraverso la scuola in ospedale contribuisce a tutelare e coniugare due diritti costituzionalmente garantiti: quello alla salute e quello all'istruzione, rivolti a una fascia di alunni in difficoltà. Tale intervento educativo si colloca nella cornice più ampia di azioni mirate a prevenire e contrastare la dispersione scolastica, nonchè a facilitare il reinserimento nel contesto scolastico tradizionale.

Organizzazione
Per gli studenti lungo degenti e/o in caso di esigenze specifiche, il percorso didattico è progettato con la partecipazione di tutti coloro i quali interagiscono con lo studente e la sua famiglia: docenti della scuola di appartenenza, operatori sanitari, educatori, operatori dei servizi sociali e mediatori culturali.
Il servizio è flessibile ed è organizzato secondo un orario di massima predisposto in base alle necessità terapeutiche individuali, alla durata prevista della degenza, alla variabilità di presenze settimanali/giornaliere degli allievi, privilegiando i lungo degenti.
L'attività scolastica ha luogo negli spazi predisposti nei reparti, come l’aula scolastica o l'area ricreativa, ma anche al letto dei degenti, nella loro camera, a seconda delle situazioni e delle diverse necessità dei pazienti.
 
Come si accede
Il servizio si attiva su segnalazione del Coordinatore infermieristico e/o su richiesta dei medici, degli studenti o dei loro familiari.



Ultimo aggiornamento:
24 novembre 2017 15:33
Federica Belli - Ufficio comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it