Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto


SMeL 3 - Anatomia patologica

Direttore/Responsabile: ANDREA GIANATTI

Coordinatori:
MARCO GIOVANNI SALVI

Staff / Équipe :
ELISABETTA CANDIAGO   -   DANIELA CHINAGLIA   -   GIORGIO CORNOLTI   -   LISA LICINI   -   GABRIELLA MASSAZZA   -   DENISE MOROTTI   -   BARBARA OPRANDI   -   AURELIO SONZOGNI   -   ROSANGELA TREZZI   -  

Attività
I nostri laboratori che si occupano della preparazione di campioni istologici e citologici, di immunoistochimica, biologia molecolare e citogenetica dei tumori solidi e citofluorimetria. In questi ambiti offriamo oltre 400 diverse tipologie di esami.
Le principali aree di attività riguardano:

  • esame di biopsie per monitoraggio di trapianto d’organo
  • esame istologico su biopsie e pezzi operatori
  • esame estemporaneo al criostato
  • esame del linfonodo sentinella
  • esame citologico vaginale ed extravaginale (urine, versamenti, agoaspirati)
  • analisi del liquido seminale
  • immunofenotipo per linfomi in citometria a flusso
  • FISH – CISH (EWSR1, SS18, DDIT3, MDM2, FKHR, EBV-EBER)
  • HPV-RNA
  • marcatori per carcinoma della mammella (ER, PGR, c-erbB-2, Ki67)
  • FISH per target therapy (HER2, ALK)
  • riscontro diagnostico
Tecniche utilizzate
  • Immunoistochimica
  • Metodica "strato sottile" per Pap Test: tecnica che consente di  migliorare significativamente la qualità e la rappresentatività del vetrino preparato dal ginecologo. Con il metodo tradizionale soltanto una parte delle cellule prelevate vengono strisciate sul vetrino, mentre il resto viene gettato via insieme allo strumento per il prelievo. Questo test consente di preparare un vetrino di alta qualità, premessa indispensabile per una sua lettura efficace da parte dell’anatomopatologo.
  • Citometria a flusso
  • FISH-CISH: “fluorescence in situ hybridisation”  e “chromogenic in situ hybridisation”
  • NASBA: "Nucleic Acid Sequence Based Amplification” per lo studio di sequenze di acidi nucleici ed in particolare di RNA
  • Test OSNA, tecnica diagnostica sensibile e specifica per l’analisi intra-operatoria delle metastasi da carcinoma mammario del linfonodo sentinella
Centro di riferimento
Siamo centro riconosciuto SIAPEC per ALK FISH, test di diagnostica molecolare specifico per il carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) in grado di identificare la mutazione del gene ALK (chinasi del linfoma anaplastico).

Indicatori
Eseguiamo oltre 50 mila prestazioni all'anno, per oltre 400 diverse tipologie di esami, a favore di pazienti ricoverati, utenti ambulatoriali e strutture sanitarie, pubbliche e private del territorio. 

Certificazioni
Abbiamo ottenuto la certificazione di qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2008.

Collaborazioni/partership
Consulenza con ISMETT

Attività didattica
Siamo sede di tirocinio dei 4 corsi di laurea per le professioni sanitarie attivati con l'Università Bicocca di Milano e sede di stage formativi per il Corso di laurea in Tecniche di laboratorio biomedico. Alcuni componenti dell'equipe svolgono attività di docenza ai Corsi di laurea in Tecniche di laboratorio e biotecnologie mediche.

Progetti di miglioramento in corso
Introduzione di un sistema che consente la lettura computer-assistita e l'acquisizione automatica delle immagini più sospette da sottoporre allo sceening dell'operatore.



Ultimo aggiornamento:
02 febbraio 2018 14:08
Ufficio stampa e comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it