Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

In primo piano

  • Stent e chirurgia: arrivano negli Stati Uniti le linee guida sviluppate a Bergamo
    Approfondisci
  • Eseguito a Bergamo l'ultimo trapianto della catena innescata da una donazione...
    Approfondisci
  • La solidarietà del team Zini-Bergamelli vince la Cross Race America
    Approfondisci
  • Un protocollo d'intesa per tutelare i minori coinvolti in giudizio
    Approfondisci
  • Nasce il Centro per lo studio e la ricerca sulle pericarditi
    Approfondisci
  • Fondazione Banca Popolare di Bergamo dona una nuova apparecchiatura alla Chirurgia...
    Approfondisci
  • Associazione Europa Donna Italia in visita alla Breast Unit del Papa Giovanni XXIII
    Approfondisci
  • Cardiologia interventistica, il Papa Giovanni primo in Italia per procedure offerte
    Approfondisci
  • Accordo con il Comune di Villa D’Almè per la nuova sede del distretto
    Approfondisci
  • Giovanni Danesi nuovo Presidente dell’Associazione Otorino Ospedalieri Italiana
    Approfondisci


Orari di visita



 L’ingresso per le visite ai degenti è previsto dalle 14 alle 21, tutti i giorni feriali e festivi, ad eccezione dei seguenti reparti:

  • Terapie intensive e sub-intensive ove le modalità di accesso vanno concordate con l'équipe curante.
     
  • Nido e Ostetricia dove le visite sono consentite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. Qui è attivo il rooming-in, cioè la possibilità per le neomamme di avere accanto a sè il neonato sia di giorno che di notte. Per tutelare la salute del neonato chiediamo a parenti e amici di:
    - tenere un tono di voce moderato
    - lavarsi le mani 
    - non avvicinarsi al neonato se si è affetti da herpes labiale, se si è febbricitanti o affetti da infezioni contagiose delle vie respiratorie (tosse, raffreddore, influenza...)
    - entrare nella stanza uno per volta
    - non allontanare il piccolo dalla stanza per portarlo in altri locali
     
  • Patologia neonatale e Pediatria, dove le visite sono consetite dalle 13 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 20.30. 
     
  • Psichiatria, dove le visite sono generalmente possibili dalla 14 alle 15, dalle 17.30 alle 19 e dalle 20 alle 21, anche se orari e modalità di visita possono essere modulati sulla base di specifiche esigenze cliniche dei singoli pazienti.
  • Ematologia, dove le visite sono consentite, per un parente alla volta, dalle 13 alle 14.30 e dalle 19 alle 20.30

Eccezioni a tali orari saranno garantite per specifiche situazioni e autorizzate dagli operatori sanitari.




Ultimo aggiornamento:
01 febbraio 2016 12:34
Ufficio stampa e comunicazione
ufficiostampa@asst-pg23.it