Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto




*"Fino al 14 dicembre 2012, l'azienda ospedaliera Papa Giovanni si chiamava Ospedali Riuniti di Bergamo. Per questa ragione nel sito potreste trovare riferimenti ai Riuniti, in notizie riferite al periodo precedente".

Donazioni di plasma: prenotazione online di visite e sedute

E’ partita l’attività di raccolta di plasma da donatori nel centro attivo all’Ospedale di Bergamo.
Il plasma è  utilizzato per la cura di pazienti con patologie ematologiche, neurologiche, metaboliche e per le terapie a base di emoderivati (immunoglobuline, albumina e fattori della coagulazione).
Per prenotare le visite di idoneità alla donazione e le donazioni di plasma è attiva un'agenda online dedicata.
E' sufficiente seguire le istruzioni fornite passo dopo passo dall'assistente virtuale che si apre sulla destra a questa pagina. Ottenuta la valutazione di idoneità è possibile prenotare la donazione di plasma, sempre con l’aiuto dello strumento online. Per coloro che sono già donatori periodici in altri centri è possibile prenotare direttamente la donazione di plasma.

Per diventare donatore bisogna avere un'età compresa tra i 18 e i 67 anni. La donazione di plasma è un’azione volontaria, anonima e gratuita. Il prelievo avviene dalla vena del braccio con effetti collaterali scarsi o nulli per il donatore, che può tornare alla sua vita normale subito dopo la donazione. Viene infatti utilizzata una speciale apparecchiatura che consente di separare le componenti del sangue, trattenendo solo quelle necessarie, in questo caso il plasma, cioè la parte liquida del sangue, re-immetendo nel circolo venoso tutto il resto. Scopri di più sulle donazioni di plasma a questa pagina.

Il diritto di astenersi dal lavoro per l'intera giornata lavorativa in cui si effettua la donazione si applica anche nel caso di donazione plasma (art. 8 L. 219/2005).

Il centro di raccolta del plasma è nato durante la prima fase della pandemia, ad aprile 2020, quando il SIMT – Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale del Papa Giovanni XXIII - ha avviato la raccolta di plasma iperimmune per l’utilizzo come terapia sperimentale per i malati di Covid-19. 


Data di pubblicazione:
10 febbraio 2021 16:50
Federica Belli - Ufficio comunicazione
comunicazione@asst-pg23.it